Siti Web Torino - WebandYou

Enrico Ferrero Webmaster Torino

Siti web gratuiti: perchè le aziende non dovrebbero usarli

gratis no grazie

Molte piccole aziende e giovani professionisti, e non solo loro, stanno pensando di costruire il loro sito internet con uno dei molti servizi gratuiti. Per la maggior parte di queste persone il costo è il primo fattore che hanno tenuto in considerazione senza pensare alle ripercussioni derivate dall'utilizzo di questi tipi di servizi.
Esaminiamo gli inconvenienti più comuni che derivano dal creare da soli un sito web gratuito.

Il tempo è denaro

I servizi per creare siti web gratuiti possono anche essere semplici da usare ma comunque richiedono a chiunque di investire delle ore di tempo per imparare ad usarli. Non è forse meglio impiegare questo tempo nella propria professione o nella propria azienda? Tempo che sicuramente saprete far rendere molto meglio.

Sarete meno credibili

Un sito web riflette la vostra immagine su internet. Un visitatore che naviga nel vostro sito riesce quasi sempre a rendersi conto che esso è stato realizzato da un servizio gratuito. Come lo capisce? Dal nome di dominio con un sottodominio, dalla presenza di pubblicità, da aver già visto un template simile al vostro, ecc.
Voi acquistereste da una azienda che ha investito poco o niente per essere presente su internet?

Funzionalità e supporto limitati

Un neo webmaster può pensare che gli strumenti limitati e l'assistenza ridotta, offerti gratuitamente, siano sufficienti. Non conoscendo le enormi possibilità di un sito professionale egli si accontenta e limita le possibilità di successo della sua azienda o professione su internet.
Considerate, ad esempio, che normalmente non viene offerto il servizio email e l'indirizzo del sito è, come già detto, un sottodominio lungo e non seo.
Il supporto, quasi sempre in inglese, fornisce delle risposte limitate e obbliga normalmente il neo webmaster a perdere tempo in ricerche delle soluzioni sul web.
Di solito per ovviare a questi e altri problemi vi verranno offerte delle alternative che saranno a pagamento.

Hosting super condiviso

Lo spazio sui server costa abbastanza poco ma la banda internet no. Sappiate che il vostro sito condividerà la banda e le risorse di un medesimo server con altre migliaia di siti simili al vostro. Questo significa come minimo che la velocità del vostro sito sarà molto bassa ed in momenti di carico della rete potreste anche avere il sito bloccato. Essendo un servizio gratuito non potrete chiedere al fornitore la garanzia di raggiungibilità.

Non ne siete i proprietari

Avete passato molte ore a realizzare il vostro sito su uno di questi servizi e forse non vi siete resi conto che avete lavorato in casa di altre persone.
Cosa significa questo? Molte cose. La prima che mi viene in mente è che, essendo il sito su una piattaforma di sviluppo proprietaria, sarà quasi impossibile di trasferire un domani il vostro sito cosi come lo avete realizzato. Dovrete rifarlo quasi da zero.
La seconda problematica è la possibilità di chiusura del servizio. Negli ultimi anni si sono viste molte chiusure di servizi gratuiti e, in momenti di crisi come questi, non mi stupirei di vederne altre. Che immagine darebbe la vostra azienda o professione se, di punto in bianco, non fosse più visibile su internet?

Seo per i siti internet gratuiti

Presupponendo che conosciate le varie sfacettature della ottimizzazione per i motori di ricerca queste conoscenze sono difficimente applicabili ai siti web gratuiti. Forse potrete applicare qualcuno degli interventi tipicamente onsite (metatag) ma per molti altri sarà impossibile.
Per quanto riguarda invece tutti gli interventi offsite non ha alcun senso investire tempo e denaro su un sito gratuito.
In molti casi è impossibile applicare delle opere seo esterne al sito essendo esso tipicamente su un sottodominio del tipo ilmiosito.fornitoredelservizio.com .
Molte directory non accettano registrazioni di siti su sottodomini e Google, durante l'indicizzazione, tiene in bassissima considerazione i siti web ospitati su sottodomini.
Non potendo ottimizzare a livello di seo il vostro sito gratuito la sua, e vostra, presenza online sarà molto trascurabile.

Differenza fra la professione e l'hobby

Adesso non dovete offendervi. Non ostante possiate avere le migliori intenzioni del mondo, la professione del webmaster non la si impara solamente leggendo qualche guida online o qualche libro. Come minimo dovrete avere esperienza e conoscenze di html, css, javascript, linguaggi dinamici, grafica, seo e webmarketing prima di realizzare il vostro sito con una minima certezza di successo.
Per fare una similitudine, visto che ho molti clienti medici, realizzarsi il sito da soli è come curarsi da soli.
Avete una infiammazione alla gola, il classico mal di gola, e leggete su questo problema tutto quello che trovate in rete. A un certo punto voi decidete, o un vostro amico vi consiglia, di prendere dei prodotti omeopatici non ostante abbiate un pò di febbre. Forse prendete quell'antibiotico che l'altra volta ha funzionato molto bene. Dopo qualche giorno sembra che tutto sia passato e continuate la vostra vita.
Passano due o tre settimane e cominciate nuovamente ad avere la febbre ma questa volta è molto più alta. A questo punto le vecchie cure non funzionano più e iniziate a urinare sangue. Cosa è successo? Se foste andati dal medico la prima volta lui, vedendo la vostra gola e altri segni, avrebbe sospettato una infezione da streptococco beta emolitico e dopo ulteriori analisi vi avrebbe prescritto la cura adeguata. Invece ora potreste avere una patologia che si chiama glomerulonefrite e molti mesi di cura di fronte a voi.
Dove è la differenza? Voi avete letto tutto con attenzione e vi siete informati sui mal di gola per molte ore mentre il medico ha investito anni della sua vita nello studio e ha una grande esperienza.


Potrei elencarvi ancora altre problematiche ma penso che, leggendo ciò che ho scritto, abbiate capito che per una azienda e un professionista non è consigliabile realizzare un sito internet con uno dei servizi gratuiti.
Farci realizzare il vostro sito web con criteri professionali comporta un piccolo investimento che, grazie alla nostra esperienza, potrete facilmente ripagarvi nel tempo.


Di Enrico Ferrero - Webmaster

 ContattaciContattaci per qualunque informazione

 

Immagine copyright depositphotos\SimpleFoto
Immagine copyright depositphotos\inxti74

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Webandyou di E. Ferrero utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies.