Siti Web Torino - WebandYou

Enrico Ferrero Webmaster Torino

7 errori nei contenuti web da evitare nel 2017

7 errori nei contenuti 2017

Il marketing dei contenuti ha visto una serie di cambiamenti nel corso degli ultimi anni, gran parte dei quali legati alla tecnologia e ai social media. Vediamo per il nuovo anno quali possono essere gli errori da evitare.

Errore 1: Non mantenere correttamente il proprio blog

Sapete quanti blog vengono iniziati e vengono previste molte cose da fare su di essi ma alla fine non viene fatto praticamente niente a parte la pubblicazione di qualche articolo iniziale? Veramente tanti.

Sicuramente avete o volete avere un sito che visualizzi correttamente i vostri prodotti e/o servizi e promuova il vostro marchio. Ma oggi, non avere un blog correttamente aggiornato, ha come risultato la perdita di contatti in ingresso, di opportunità di traffico, e di interesse dei visitatori.

Dalle ultime ricerche molti consumatori e visitatori di siti dicono che vogliono leggere o vedere più contenuti. Create e mantenete un calendario di pubblicazione intenso e costante nel 2017.

Errore 2: Ignorare le opportunità fornite dall'Email Marketing

L'email marketing genera ritorni molto elevati in proporzione all'investimento superando molte volte gli incassi derivati dai social media, search engine marketing e mobile marketing.

Forse avete provato con l'e-mail marketing, ma i risultati non sono stati quelli che si speravano. Alcune misure per migliorare i tassi di apertura:

  • L'e-mail inviata deve essere responsiva per il mobile
  • Aggiungere più call to action nella stessa email
  • Creare un oggetto che colpisca e stimoli l'apertura
  • Usare collegamenti ai social per la condivisione

Errore 3: Uso errato dei Social Media

I vari social media offrono una varietà di modi con cui i fornitori di contenuti, aziende e professionisti, possono raggiungere un vasto pubblico, ma spesso questi strumenti gratuiti vengono trascurati.

Una pianificazione della pubblicazione dei messaggi sui siti sociali farà miracoli. Se non si dispone di una presenza sui social media, è necessario crearne una.

Errore 4: Non Concentrarsi sulla SEO

La combinazione di pratiche in evoluzione, algoritmi che cambiano, e le nuove tecnologie di apprendimento automatico presentano costantemente nuove opportunità per posizionarsi nei motori di ricerca.

Inserire contenuti irrilevanti e fuori contesto, riempirli di parole chiave e lasciare che i contenuti diventino vecchi è un buon modo per perdere le prime posizioni.

Se non siete in grado di applicare una valida SEO al vostro sito dovete cercare un professionista che applichi le giuste azioni e impostazioni al vostro sito e vi segua nel content marketing.

Leggi tutto...

5 motivi perché il Video Marketing è vincente nel Marketing

videomarketing 5 motivi perche usarlo

Il Video Marketing è stato decretato nel 2016 come una novità del marketing grazie alla integrazione con i social media e ai grandi investimenti dei big di internet.
Tutte le grandi aziende hanno inserito nei loro piani di marketing di utilizzare i video per avvicinare i consumatori e farli diventare dei clienti. Secondo molte statistiche circa il 70 per cento del traffico internet nel 2017 sarà imputabile ai video e se si usa nell'oggetto delle email la parola video si aumenta di molto il tasso di apertura e il numero di click successivi. Perchè i video sono cosi importanti?

1 - Vantaggi per la SEO

I Video influenzano direttamente i pozionamenti e i risultati sui motori di ricerca. Si sa da anni che i rich media sono favoriti da Google e i video fanno parte di essi. Inoltre Google stesso possiede Youtube e questo motiva l'aumento della popolarità dei video. L'adeguamento dell'algoritmo mostra più video durante le ricerche e li posiziona tra i primi risultati sia a corrispondenza esatta che non.

2 - Occhi e cervell o ringraziano

La grande quantità di contenuti testuali nel mondo digitale soffocano le persone sino al punto che non riescono a elaborarne i concetti. I video invece sono molto più facili da elaborare da parte del cervello e pertanto creano un enorme impatto.

3 - Il Testo non è virale mentre un video può essere molto virale

Le persono condividono, condividono e condividono ancora i video di loro interesse. Se una impresa o un professionista sanno creare un video importante o, ancora meglio virale, per mostrare i propri prodotti, servizi, capacità, visione e news essi hanno per le mani una soluzione vincente che può rendere sensibile molte persone ai loro messaggi.

Leggi tutto...

Monitorare la vostra azienda sui social: un nuovo strumento gratuito

Oggi i clienti, grazie anche ai social media, non sono più dei soggetti passivi di una azienda o di un prodotto. Essi possono con semplicità promuovere positivamente o creare dei problemi.
Come il sassolino lanciato dalla cima della montagna che se non fermato può diventare una grande frana molte volte un semplice commento su un social può creare grandi problemi aziendali. Da non trascurare inoltre che la concorrenza può sfuttare queste stesse opportunità per denigrare le vostre attività.
Cosa fare per monitorare il proprio marchio? Ci sono molti strumenti per fare questo, alcuni dei quali menzionati in questo nostro articolo, e uno dei più recenti e da provare è Social Searcher.

Social Searcher

Social searcher: servizio monitoraggio reputazione

Leggi tutto...

Controllare la reputazione online di un sito web, una azienda o un professionista

servizi per monitorare reputazione online

Monitorare la reputazione online è molto importante per tutte le aziende ed i professionisti. sapere ciò che dicono di voi o del vostro marchio è fondamentale. Dovete sempre ricordarvi che il passaparola, online o offline, è sempre il più veloce e fondamentale metodo per diffondere una notizia. Una buona notizia corre, diciamo, a 100 km all'ora. Una notizia cattiva o diffamante corre più veloce della luce.

Leggi tutto...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Webandyou di E. Ferrero utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies.